Da diversi anni, nel territorio del Salento, si raccolgono tartufi bianchi e neri da sempre molto apprezzati dalla gastronomia e dagli studiosi di molte università italiane nonché da veri intenditori internazionali. Giuseppe Lolli, sornione e taciturno personaggio dall’aria misteriosa, giocando con i suo cani nel silenzio dei boschi, ha trovato il prezioso tubero che ha battezzato con il nome di “tartufo bianco di Corigliano D’Otranto”, sua città natale.

Grazie alla ricchezza del tartufo presente nella sua amata terra, Giuseppe Lolli, ha registrato il marchio Salento Tartufi e creato il Bakè un ristorantino per palati raffinati a Torre dell'Orso (LE). Un rifugio simpatico, a suo modo intimo è situato a pochi chilometri dalla vicina Otranto. All'interno del ristorante l'eccelsa mente culinaria di Giuseppe ha inventato "i Pentoli": un sistema di cottura in movimento ad alto impatto visivo.

Durante l'estate migliaia di turisti degustano all'interno del Bakè ristorante le prelibatezze locali abbinate al tartufo bianco di Corigliano D’Otranto il tutto abilmente cucinato nei pentoli. Giuseppe ed il suo team, con un esperienza trentennale, esportano questo affascinante sistema di cottura con un Catering attrezzato in tutto il Salento, allietando il palato degli ospiti di feste ed eventi.